Blog di cultura del cibo, stile di vita e turismo enogastronomico

Video

Loading...
Google
 

giovedì 27 settembre 2007

L'Officina di Borso d'Este - Ferrara fino al 6/01




COSMÈ TURA E
FRANCESCO DEL COSSA L'arte a Ferrara nell'età di Borso d'Este

Fino al 6 gennaio 2008 il Palazzo dei Diamanti e Palazzo Schifanoia, ospitano una importantissima mostra dedicata all'arte a Ferrara ai tempi di Borso d'Este, signore di Ferrara dal 1450 al 1471 d.C.

Tanti gli artisti tra i quali spiccano i due più eccentrici: Cosmè Tura e Francesco del Cossa e numerose le opere tra pitture, sculture, miniature e arredi.

Palazzo dei Diamanti

Corso Ercole I d'Este, 21
Ferrara

Palazzo Schifanoia

Via Scandiana, 23
Ferrara


Tel. 0532244949



Ove allietare il palato e rifocillarsi


Il Ristorante
Quel Fantastico Giovedi - Prezzo medio 40 euro vini esclusi
Situato nel centro storico, potrete gustare piatti tradizionali, sapori locali, preparazioni in base a nuove tendenze, il tutto creato dalla fantasia dello chef Gabriele Romagnoli.
Giorno di chiusura mercoledi
Ferrara (FE) - via Castelnuovo, 9 - tel 0532760570

Il Ristorante - Wine Bar (nello stesso corso della mostra)
Don Giovanni - La Borsa - Prezzo medio 60 euro vini esclusi
All'interno di un palazzo settecentesco, vicino al Palazzo dei Diamanti, sia ristorante che wine bar. Sarete accolti da Pierluigi Di Diego (chef che potrete seguire nelle sue preparazioni nella cucina a vista) e da Marco Merighi, maitre e sommelier.
Giorno di chiusura domenica sera e lunedi - aperto solo la sera
Ferrara (FE) - corso Ercole I d'Este, 1 - tel 0532243363

lunedì 24 settembre 2007

Trofie alle vongole veraci


Premessa: per eliminare l'eventuale sabbia contenuta all'interno delle vongole, sarebbe opportuno farle "spurgare" in acqua fredda con aggiunta di sale, per circa un'ora.

Ricetta per 4 persone. Ingredienti:

  • 1 kg di vongole veraci
  • 350 g di trofie
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio,
  • peperoncino, prezzemolo q.b.

Difficoltà: facile - Tempi di preparazione: 30 minuti

Laviamo le vongole e poniamole in una padella asciutta e scaldata sul fuoco fino a loro completa apertura.
Sgusciamo i molluschi lasciandone qualcuno con il guscio per decorazione, quindi raccogliamo e filtriamo l'acqua di cottura.
Ora mettiamo sul fuoco un tegame o padella con l'olio extravergine d'oliva e 1 spicchio d'aglio e lasciamolo scaldare appena; uniamo le vongole con il loro sughetto a fuoco vivace per 3 minuti circa.
Nel frattempo avremo fatto lessare in acqua salata le trofie (che se desiderate fare in casa trovate la ricetta cliccando qui) e una volta cotte, facciamole saltare nel tegame o in padella con il condimento.
Aggiungiamo il prezzemolo ed il peperoncino a vostro piacimento e consumiamo questa ricetta semplice ma gustosa in buona compagnia.




Vini consigliati:
Elba bianco
Greco di Tufo
Roero Arneis
Salice Salentino bianco
Sancerre F
Solopaca bianco
Trentino Nosiola
Vermentino di Sardegna

domenica 23 settembre 2007

Prepariamo le trofie in casa

Ormai possiamo trovare delle discrete paste fresche in commercio.
La mancanza di tempo ci fa preferire questa soluzione alla cara, vecchia "pasta fatta in casa".
Ci siamo resi conto che fare la pasta fresca da noi non è poi così difficile, sopratutto con una buona ricetta e consigli utili per la preparazione e anche qualche trucco per una maggiore riuscita. Proviamo per credere!

Cominciamo con le intramontabili trofie, partendo dalla ricetta tradizionale genovese, poi proseguiremo con altri generi di pasta.

Ricetta per 4 persone.
Ingredienti base:
  • 320 g di farina,
  • acqua tiepida,
  • sale.

Difficoltà: media Tempi di preparazione: 40 minuti

Versiamo la farina a fontana sulla spianatoia, disponiamo all'interno l'acqua, un pizzico di sale e impastiamo bene il tutto facendo attenzione a non esagerare con l'acqua perché l'impasto deve risultare piuttosto duro, uniforme e liscio.
Stacchiamo piccoli pezzi di impasto, grandi poco più di un cece e con le dita (indice e medio), strofiniamoli velocemente sulla spianatoia per ottenere tante piccole spirali.
A questo punto facciamo riposare le trofie sulla spianatoia infarinata per 20/30 minuti circa e poi cuociamole in abbondante acqua salata bollente, scolandole man mano che vengono a galla.

Esistono poi tante varianti dovute a gusti, adattamenti, usanze regionali. C'è chi aggiunge della crusca (20 grammi) oppure un uovo o utilizza farina di grano duro. Sperimentare sappiamo che in cucina è non solo fondamentale ma anche...gustoso.

E le trofie colorate che ci è capitato di vedere qualche volta? Un'altra variante che otterrete con l'aggiunta di verdure utilizzate come colorante, che però rende l'impasto molle; ma sarà sufficiente aumentare il quantitativo di farina per dare la consistenza voluta. Aggiungiamo all'impasto di base 25 g di spinaci, lessati, strizzati e tritati finemente.

Ad ognuno insomma il suo gusto, e con l'esperienza chissà che non sarete voi a suggerirci qualche modifica alla nostra ricetta.

Alla prossima ricetta!

martedì 18 settembre 2007

Insalata di Mare


Ricetta per 4 persone. Ingredienti:

  • 1 kg tra cozze e vongole,
  • 300 g di seppie,
  • 300 g di calamari,
  • 200 g di gamberetti,
  • 500 g di polipo,
  • sedano, cipolla, carota, basilico, prezzemolo, aglio, 1 dado per cuocere il pesce
  • olio, limone, aglio, peperoncino, prezzemolo come condimento

Difficoltà: facile Tempi di preparazione: 1 ora (40' di cottura)


Dopo aver pulito il pesce, bollite il polipo con vari odori (sedano, cipolla, carota, aglio, prezzemolo, basilico) e 1 dado, meglio se di carne, per 40 minuti circa.
A metà cottura (20 minuti circa) aggiungete le seppie ed i calamari.
Gli ultimi 5 minuti di cottura aggiungete i gamberetti sgusciati.
A parte, pulite le vongole e le cozze sotto acqua corrente, mettetele in una pentola sul fuoco senza aggiungere acqua fino a quando i gusci non saranno aperti, poi sgusciate.
Quando il resto del pesce è arrivato a cottura scolatelo e tagliatelo ad anelli o striscioline, aggiungete le vongole e le cozze e condite con olio extravergine di oliva, il succo di un limone, aglio a pezzetti o schiacciato, peperoncino e prezzemolo in base ai vostri gusti.
Servite il pesce in ciotoline o adagiato su piatti di portata su un letto di insalata.
Decorate, se volete, con dei sottaceti e olive, oppure con delle alici fresche marinate.

Lo Chef Maurizio Barni


Vini consigliati:
Taburno Falanghina
Val di Cornia bianco

domenica 16 settembre 2007

Pollo alle olive nere



Ricetta per 4 persone. Ingredienti:

  • 1 pollo del peso di 1 kg. circa,
  • 3 pomodori maturi,
  • 3 peperoni,
  • 3 zucchine,
  • 100 g di olive nere snocciolate,
  • alcune foglie di basilico,
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva
  • sale e pepe q.b.
Difficoltà: facile Tempi di preparazione: 1 ora e 30 minuti (60' di cottura)

Tagliate il pollo in 8 pezzi, mettetelo in una padella capiente con l'olio e fatelo dorare su tutti i lati.
Aggiungete sale e pepe a piacimento.
Aggiungete i peperoni tagliati a fettine molto sottili, le zucchine e i pomodori tagliati in 4 parti.
Mescolate bene il tutto, aggiungete le foglie di basilico, coprite la padella con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per 45 minuti.
A cottura quasi ultimata aggiungete le olive nere, lasciate il tutto per ancora 5 minuti sul fuoco e poi servite.
Buon appetito!


Vini consigliati:
Torgiano bianco riserva
Vernaccia di San Gimignano riserva

martedì 4 settembre 2007

Dal primo settembre al 28 ottobre 2007 Paul Campani a Modena


Dal 1 settembre al 28 ottobre il Foro Boario di Modena ospita una grande mostra sul disegnatore Paul Campani, il “papà” di Carosello.

Dagli esordi con gli albi a fumetti più popolari d'Argentina fino ai disegni animati che hanno segnato l'immaginario collettivo degli italiani.

Foro Boario
Via Bono Da Nonantola
Modena

Ove allietare il palato e rifocillarsi

Il Ristorante
Erba del Re - Prezzo medio 55 euro vini esclusi
In centro città tra quadri d'autore e piatti della tradizione dello chef Luca Marchini.
Giorno di chiusura lunedì a pranzo e domenica
Modena (MO)- via Castel Maraldo, 45 tel 059218188

La trattoria
Enzo - Prezzo medio 30 euro vini esclusi
sapori autentici della cucina modenese
Giorno di chiusura lunedì
Modena (MO)- via Coltellini, 17 tel 059225177