Blog di cultura del cibo, stile di vita e turismo enogastronomico

Video

Loading...
Google
 

giovedì 19 luglio 2007

Il Ciambellone

Come dimenticare il ciambellone fatto dalla mamma o dalla nonna?
Eppure è' così che questo dolce è divenuto un gusto classico e a volte perfino un poco sottovalutato.
Ma perché non provare a farlo noi stessi? Semplice, ricoperto di cioccolata, o con chicchi di cioccolato nell'impasto vi sorprenderà con tante varianti. Accompagnato con del latte come dice la nostra lettrice Chiara è un gusto "intramontabile", oppure gustatelo anche con un bicchiere di vino dolce consigliato dal nostro sommelier e vi svelerà altri segreti nascosti del suo sapore.

DOSI:
  • 400 gr. di farina
  • 400 gr. di zucchero
  • 4 uova intere
  • 1 busta di vanillina
  • 1 grattugiata di limone e arancia
  • 100 gr. di burro fuso
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bicchiere di latte
Nel mixer mettere lo zucchero e le uova, la vanillina e amalgamare il tutto.
Far sciogliere la bustina di lievito nel bicchiere di latte che poi verseremo nel mixer insieme al composto precedentemente preparato. In seguito unire la farina ed il resto degli ingredienti e miscelare il tutto. Alla fine l'impasto deve risultare liquido.
Imburrata ed infarinata la tortiera verseremo il composto girando intorno per poi infornarlo per 35 minuti.
Sfornarlo, lasciarlo raffreddare e guarnirlo con zucchero a velo e cacao dolce.

Lo Chef Maurizio Barni

Vini consigliati:

Albana di Romagna Dolce 2006 -Az. Agr. Trerè
Moscato D'Asti "Ferlingot" 2006 -Az. Agr. Arbiola


1 commento:

chiara ha detto...

Simile a quello che preparo io!
Troppo buono! è un dolce intramontabile...che la mattina da il suo lato migliore!